stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciacca, droga nascosta nel tubo della televisione
CARABINIERI

Sciacca, droga nascosta nel tubo della televisione

di

SCIACCA. Avrebbe nascosto la droga dentro un tubo del televisore e in un pacchetto di sigarette, 75 grammi di hashish che, però, nell’udienza di convalida dell’arresto, ieri mattina, al palazzo di giustizia di Sciacca, S.B., di 19 anni, incensurato, menfitano, avrebbe affermato che erano per uso personale. La Procura della Repubblica di Sciacca ha chiesto la convalida dell’arresto e la conferma dei domiliari, mentre il suo difensore, l’avvocato Pietro Alongi, si è opposto alla convalida, sostenendo che non c’erano i presupposti per la perquisizione domiciliare, chiedendo la remissione in libertà del giovane.

Il diciannovenne avrebbe detto di avere acquistato la droga a Menfi da un senegalese. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sciacca, Filippo Lo Presti, deciderà questa mattina. Continua, intanto, da parte dei carabinieri della compagnia di Sciacca, l’attività di capillare controllo del territorio. E’ nell’ambito di questi servizi che la stazione carabinieri di Menfi, coadiuvata da un’unità del nucleo cinofili di Palermo, durante una serie di perquisizioni presso alcune case popolari nel centro menfitano, ha tratto in arresto il diciannovenne.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X