stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assegnazioni nelle scuole, precedenza agli insegnanti che assistono disabili
DECISO DAL MIUR

Assegnazioni nelle scuole, precedenza agli insegnanti che assistono disabili

AGRIGENTO. Per anni ed anni sono state poste davanti ad una scelta terribile: assistere il figlio disabile grave o abbandonarlo, «consegnandolo» nelle «mani» di altri, per il bisogno di andare a lavorare in una scuola situata a centinaia di chilometri di distanza dal luogo di residenza. Adesso, invece, il primo passo verso la vittoria della battaglia è stato mosso.

Le mamme che assistono i figli con disabilità grave saranno assegnate - per l'anno scolastico 2017-2018, in sede di assegnazione provvisoria - nelle scuole che si trovano nello stesso Comune che è sede di residenza ed assistenza del figlio, anche se la scuola è in soprannumero.

Lo ha stabilito la dichiarazione congiunta allegata alla pre-intesa per il rinnovo del contratto sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie di tutto il personale della scuola, sottoscritta tra il ministero dell’Istruzione e le organizzazioni sindacali della Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snalsconfsal, Gilda Unams. Nell'Agrigentino sono circa 30 i lavoratori interessati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X