stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo ripetitore per la telefonia a San Leone, proteste
AGRIGENTO

Nuovo ripetitore per la telefonia a San Leone, proteste

di

AGRIGENTO. Un nuovo ripetitore di telefonia mobile è stato installato a San Leone, in una zona ad alta densità residenziale. Protestano i residenti che hanno allertato le associazioni ambientaliste. Insorge Legambiente, che tramite Claudia Casa, presidente Circolo «Rabat» di Agrigento chiede «sulla base di quali permessi ed autorizzazioni è entrato in attività del viale Emporium?».

Il direttore di Legambiente Sicilia, in una nota spiega: «Ce lo chiediamo e lo chiediamo agli uffici preposti del Comune di Agrigento facendoci interpreti della preoccupazione e del conseguente disagio dei molti nostri concittadini che, dall’inizio di questa vicenda, si sono rivolti alla nostra associazione per comprendere come sia stato possibile per la compagnia telefonica in questione agire così repentinamente, dall’oggi al domani, per mettere in opera questo impianto».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X