stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Non provocò la rovina di uno stabile: assolto ex commissario Iacp di Agrigento
TRIBUNALE DI SCIACCA

Non provocò la rovina di uno stabile: assolto ex commissario Iacp di Agrigento

di
assolto commissario iacp, Agrigento, Cronaca
Tribunale di Sciacca

SCIACCA. Domenico Armenio, attuale direttore del dipartimento Energia della Regione, è stato assolto in un processo, al Tribunale di Sciacca, nel quale veniva accusato di non avere effettuato tutti gli interventi necessari per un alloggio popolare che minacciava rovina.

La vicenda è del marzo 2013, il periodo in cui Armenio era commissario dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Agrigento. Il reato contestato ad Armenio era di omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina.

Per l’accusa, in qualità di responsabile pro tempore dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Agrigento, ente proprietario di un immobile nella via Ovidio, abitato da due donne, vista la caduta di calcinacci dal cornicione del primo piano e il distacco di intonaco dal prospetto e da altre parti dell’immobile, che erano ammalorate, con balconi e sottobalconi che minacciavano rovina, Armenio avrebbe omesso di provvedere ai lavori necessari per la messa in sicurezza del fabbricato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X