stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palma di Montechiaro piena di rifiuti, cassonetti in fiamme
L'EMERGENZA

Palma di Montechiaro piena di rifiuti, cassonetti in fiamme

di

PALMA DI MONTECHIARO. La città è invasa dalla spazzatura. Da giorni non si raccolgono i rifiuti soprattutto in periferia con il risultato di una grave emergenza igienico sanitaria. E c’è anche chi brucia i cassonetti con tutto il pattume contenuto, facendo sprigionare nell’aria sostanze nocive, altamente tossiche e pericolose. Uno di questi incendi si è registrato nella zona balneare di Capreria.

Quintali di spazzatura accatastata da giorni, in fumo. Tutto questo è il risultato di una agitazione del personale della Dedalo ambiente che opera nel cantiere di Palma e che dovrebbe transitare nella Srr, la nuova società di regolamentazione dei rifiuti. Dovrebbe, si, perché non ci sono tutele contrattuali simili a quelle che adesso hanno i lavoratori e soprattutto perché a rischio c’è il Tfr, il trattamento di fine rapporto, maturato da ogni singolo operatore ecologico.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X