stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, il castello dei Bonanno è abbandonato e pieno di erbacce
BENI CULTURALI

Canicattì, il castello dei Bonanno è abbandonato e pieno di erbacce

di

CANICATTI'. Il Castello di Canicattì del XIV secolo, dimora dei Bonanno nel XVI e XVII secolo, versa nel più totale stato di abbandono. Nonostante i lavori di recupero e pulizia effettuati nel tempo dall’amministrazione comunale passata con la collaborazione dei cittadini singoli ed associati, tra questi il Lions Club e le associazioni culturali di categoria, da qualche tempo i ruderi del Castello di Canicatì sono ormai invasi da erbacce ed alla mercé di chiunque.

La recinzione che era stata realizzata a tutela dello spazio storico monumentale ed a tutela anche di eventuali sprovveduti visitatori, soprattutto bambini, è stata divelta soprattutto dal lato principale che è visibile a tutti quanti transitano davanti a quello che una volta era chiamato l’Ospedaletto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X