A VILLASETA

Furti e atti vandalici, la piscina di Agrigento nel mirino

di

AGRIGENTO. Furti e atti vandalici. In pochi mesi la piscina comunale di Villaseta, gestita dalla società Nuoto Academy Csen, è stata oggetto di attenzione da parte dei ladri e dei vandali che hanno rubato i soldi custoditi nella cassa ed hanno danneggiato pesantemente la struttura.

In tutto ben sei atti criminali che hanno fatto scattare l’allerta. Ad ogni raid, ad ogni incursione notturna da parte dei malviventi (o di bande di ragazzini che approfittano del buio e della posizione isolata della struttura nel Parco del Mediterraneo), segue una denuncia – esposto presentata ai carabinieri da parte dei gestori, che adesso sono davvero esausti. I militari dell’arma hanno avviato le indagini che presto potrebbero portare a qualche riscontro positivo con l’individuazione e la denuncia dei ladri e dei vandali, ma intanto ogni volta si rallenta l’attività della piscina che da 4 mesi è diventata un centro di aggregazione da parte degli sportivi e degli amanti del nuoto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X