stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Recuperate maioliche decorative del ‘700 rubate a Burgio
FINANZA

Recuperate maioliche decorative del ‘700 rubate a Burgio

di

BURGIO. Un’intera facciata di una tomba monumentale di Burgio, ben 122 maioliche decorative, ritrovate dalla Guardia di Finanza nella casa di un sessantenne pensionato di Sciacca che è stato denunciato per ricettazione ed impossessamento illecito di beni appartenenti allo Stato. L’attività è stata portata a termine dai militari della compagnia di Sciacca della Guardia di Finanza, guidati dal capitano Luigi Carluccio, e rappresenta un ulteriore passo in avanti nell’ambito delle indagini che sono finalizzate al ritrovamento di beni di interesse storico artistico.

I servizi, coordinati dalla Procura della Repubblica di Sciacca, sono finalizzati alla tutela del patrimonio artistico e culturale e poche settimane fa avevano già portato i militari ad individuare e sequestrare numerosi e pregevoli reperti archeologici di età bizantina detenuti illegalmente presso la propria abitazione da un medico in pensione, sempre di Sciacca.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X