stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca In crescita i furti di elettricità nell'Agrigentino
CARABINIERI

In crescita i furti di elettricità nell'Agrigentino

AGRIGENTO. Ormai è un crescendo. Dall'inizio dell'anno ad ieri sono stati tredici - nella sola compagnia dell'Arma dei carabinieri di Agrigento - gli arresti. Trentadue, a livello provinciale. Non si contano, invece, neanche più le denunce.

È il furto di energia elettrica uno dei reati che sembra essere divenuto il più frequente. E lo confermano i dati dei militari dell'Arma: in tutto il 2016, nella sola compagnia della città dei Templi, gli arresti erano stati, infatti, appena sei. E ad andare per la maggiore è il furto che viene realizzato utilizzando il sistema del "magnete".

L'ultimo arresto, in ordine di tempo, è stato realizzato dai carabinieri della stazione di Realmonte. A finire ai domiciliari è stato un macellaio di 46 anni. Denunciata alla Procura, invece, la moglie.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X