stampa
Dimensione testo
ACCOLTA LA RICHIESTA

Canicattì, il monumento di Livatino non sarà spostato

di
monumento, Rosario Livatino, Agrigento, Cronaca
Monumento a Livatino

CANICATTI'. Non sarà spostato il monumento fatto erigere dagli anziani genitori nell’estate del 1993 in contrada Gasena nelle immediate vicinanze del luogo dove il magistrato Rosario Livatino venne barbaramente ucciso in un agguato di stampo mafioso il 21 settembre 1990.

La richiesta formulata dalle associazioni “Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino” e d’Impegno Civico ed Antimafia “Tecnopolis” assieme alla postulazione del processo diocesano di Canonizzazione di lasciare sul luogo originario il monumento è stata di fatto accolto.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X