stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Rapina in banca a Ribera, cinque condannati

di
rapina, ribera, Agrigento, Cronaca
Tribunale di Sciacca

RIBERA. Pene leggermente inferiori ripetto alle richieste del pubblico ministero, ma tutti condannati il riberese ed i quattro palermitani accusati di una rapina alla Banca Popolare Sant’Angelo del centro rispino.

Per Giuseppe Centurione, di 28 anni, di Ribera, per il quale le procura non aveva dato parere favorevole al patteggiamento per la pena proposta dalla difesa, il giudice del Tribunale di Sciacca Alberto Davico ha disposto la condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Il pubblico ministero, Alessandro Moffa, aveva chiesto 3 anni e 6 mesi. Centurione, difeso dall’avvocato Giovanni Di Caro, e un altro riberese, Giuseppe Triassi, di 24 anni, che nella precedente udienza ha patteggiato la pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione, erano accusati di avere fatto da palo in occasione della rapina all’agenzia della Banca Sant’Angelo messa a segno il 10 dicembre 2015.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X