stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'allarme del Sapr: "Troppi droni pericolosi nell'Agrigentino"
LA DENUNCIA

L'allarme del Sapr: "Troppi droni pericolosi nell'Agrigentino"

di

AGRIGENTO. Troppi droni sul cielo dei Comuni agrigentini e spesso anche in mani inesperte che possono causare danni. Da qui la richiesta di intervento che l’ingegnere Sergio Caramanno, operatore SAPR per operazioni specializzate non critiche, con tanto di matricola Enac, ha inviato a vari organi dello Stato ed al Prefetto, Nicola Diomese.

«Purtroppo, negli ultimi mesi – scrive Caramanno - stanno aumentando episodi illeciti, in particolare nell’uso improprio dei SAPR meglio chiamati Droni. Dato il continuo proliferarsi della vendita dei Droni ad uso Consumer, ad oggi i nostri cieli vengono invasi da Droni non autorizzati, «i presunti piloti» che si accingono ad eseguire attività di volo nella maggior parte dei casi non hanno conseguito nessun “Brevetto” riconosciuto da Enac come richiesto dallo stesso Ente. Tutto ciò comporta una mancanza di nozioni del comportamento aeronautico, questo causa un aumento dei rischi all’incolumità sia del soggetto stesso che opera illecitamente sia per la pubblica incolumità».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X