stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fu finanziata con i soldi di Italia '90, dopo 25 anni è pronta la piscina di Bivona

Fu finanziata con i soldi di Italia '90, dopo 25 anni è pronta la piscina di Bivona

BIVONA. Il primo finanziamento, per l'avvio del cantiere, risale ai fondi di Italia '90. Dei fondi, regionali con una quota a carico del Comune, per il completamento si iniziò a parlare nel 2004. E nel dicembre del 2008 fu appaltato il secondo lotto che venne consegnato il 24 marzo del 2009. Circa 25 anni dopo rispetto a quando, a Bivona, per la prima volta, si iniziò a parlare di piscina, adesso la struttura di contrada Santa Filomena-San Vito è pronta.

Si cerca soltanto, ed è stato fatto un apposito bando, qualcuno che possa occuparsi della gestione.

«Sarà la piscina - dice il sindaco di Bivona, Giovanni Panepinto, - che favorirà e promuoverà il nuoto in tutto il comprensorio Sicano».

L'impianto, fino ad ora, oltre che "ostaggio" della necessità di fondi - almeno inizialmente - è stato "vittima" anche della burocrazia e delle difficoltà dei collaudi. Nel marzo del 2015 venne approvata una variante che è stata poi autorizzata dalla Regione il 23 luglio successivo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X