stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Discarica di Siculiana piena, stop agli autocompattatori
RIFIUTI

Discarica di Siculiana piena, stop agli autocompattatori

AGRIGENTO. Ancora un'altra giornata da calvario. Un'altra giornata di camion incolonnati, già a partire dalla mezzanotte, lungo la strada che conduce alla discarica sub comprensoriale di contrada Matarana a Siculiana.

Discarica che, ieri, alle 9,45 circa aveva già chiuso i battenti. E questo perché - e non c'è nessun'altra alternativa - l'impianto, gestito dalla Catanzaro Costruzioni, aveva raggiunto la capacità giornaliera di rifiuti: circa 500 tonnellate.

A non accettare più la situazione che s'è venuta a creare, preannunciando un'azione legale nei confronti della Regione, dell'assessorato all'Energia ed ai Servizi pubblici, nella tarda mattinata di ieri, è stato il sindaco di Licata: Angelo Cambiano.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X