stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca «Sta male», perizia in cella per Calogero Falsone
IL CASO

«Sta male», perizia in cella per Calogero Falsone

di

AGRIGENTO. Le condizioni di salute di Calogero Falsone richiedono un immediato accertamento al fine di valutarne la compatibilità con il regime carcerario: il tribunale di Sorveglianza non perde tempo e dispone, dopo il formale conferimento di ieri mattina, che la perizia inizi entro 24 ore.

Oggi, al carcere Pagliarelli, dove il fratello dell’ex numero due di Cosa Nostra è stato trasferito, inizieranno le operazioni. I giudici, accogliendo in parte le richieste del difensore del campobellese, l’avvocato Angela Porcello, avevano disposto di «verificare la compatibilità delle condizioni di salute con il regime carcerario».

 

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X