stampa
Dimensione testo
RANDAGISMO

Licata, cane morde un ciclista dodicenne

di

LICATA. I cani randagi adesso fanno paura. Sono due gli episodi di aggressione che negli ultimi giorni si sono verificati a Licata. Un bambino di dodici anni, che stava attraversando in bicicletta il ponte Federico II è stato morso da un randagio, che lo ha fatto cadere per terra.

I passanti hanno subito soccorso il ragazzino ed hanno allontanato l' animale che assieme ad altri randagi lo aveva accerchiato. Il bambino è stato soccorso da un' ambulanza del «118» e portato al Ponto soccorso del "San Giacomo D'Altopasso". È stato giudicato guaribile in 10 giorni. I genitori del ragazzino hanno presentato una denuncia ai carabinieri e chiederanno al Comune un risarcimento del danno.

Poco prima di aggredire il ragazzino in bicicletta, lo stesso branco di randagi avevano accerchiato un non vedente, che assieme al suo accompagnatore stava attraversando il ponte sul fiume Salso. Per fortuna i cani si sono limitati ad abbaiare e ringhiare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X