stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aragona, coltellate nella piazza del paese: assolti due tunisini

Aragona, coltellate nella piazza del paese: assolti due tunisini

di
Aragona, tribunale, Agrigento, Cronaca
Tribunale di Agrigento

ARAGONA. La presunta vittima aveva raccontato di essere stata aggredita a coltellate in un tentativo fallito di rapina. Un testimone raccontava, invece, di un gesto di autolesionismo. Una divergenza insanabile che il pubblico ministero Simona Faga voleva tentare di superare mettendo a confronto i due.

Per i giudici della prima sezione penale, invece, i fatti erano comunque chiari e il dibattimento non aveva provato la responsabilità degli imputati. Il collegio presieduto da Giuseppe Melisenda Giambertoni, con a latere Maria Alessandra Tedde e Giancarlo Caruso, ha assolto due tunisini, accusati di avere aggredito a coltellate durante una rapina un egiziano. «Il fatto non sussiste» per Hasnaoui Mahrez, 35 anni, e Lektari Mohammed Said, 21 anni, finiti a processo per i reati di rapina aggravata, lesioni personali e possesso abusivo di armi in concorso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X