stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Arnone racconterà la sua verità. I legali: soldi incassati lecitamente
DAL GIP

Arnone racconterà la sua verità. I legali: soldi incassati lecitamente

di

AGRIGENTO. L'appuntamento è per questa mattina alle 9, nel carcere Petrusa: l'avvocato Giuseppe Arnone, arrestato sabato in flagranza di reato con l'accusa di estorsione, comparirà davanti al gip Francesco Provenzano per l'udienza di convalida.

Per l' ex ambientalista, protagonista da decenni della vita politica agrigentina e siciliana, inizia la battaglia più dura della sua vita.

Dovrà difendersi dall'accusa di avere estorto alla collega Francesca Picone 14 mila euro, con due assegni emessi regolarmente in suo favore, in cambio del suo silenzio mediatico su una vicenda giudiziaria in cui è imputata, con l'accusa di estorsione, e nella quale lo stesso Arnone assisteva le controparti.

Ieri mattina Arnone ha incontrato i suoi legali Arnaldo Faro e Carmelita Danile. La strategia difensiva è certa: non si avvarrà della facoltà di non rispondere ma parlerà e lo farà a lungo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X