stampa
Dimensione testo
IL CASO

Agrigento, tornano i ladri di rame nelle contrade

di

AGRIGENTO. «Stanotte ci entreranno dentro casa?». «Dobbiamo metterci con i fucili davanti ai portoni?». I residenti di Punta Bianca, Zingarello e contrada Cipoluzze non soltanto sono arrabbiati, ma sono ormai in preda al panico. I "cacciatori" di "oro rosso" sono tornati.

E lo hanno fatto a distanza di neanche 36 ore dal primo colpo. Ma, nella notte fra venerdì ed ieri, hanno anche fatto di più: hanno tagliato la recinzione di una villetta, si sono intrufolati e mentre i proprietari erano dentro casa, hanno portato via pure i cavi di rame della residenza. Ieri mattina, a Punta Bianca, è tornata la polizia di Stato. Ha effettuato, ancora una volta, i rilievi di rito estesi anche alla villetta "visitata" e depredata ed i poliziotti hanno avviato le indagini.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X