stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Donazione di organi, sportello nei Comuni agrigentini per dare il consenso
IL PROGETTO

Donazione di organi, sportello nei Comuni agrigentini per dare il consenso

di

AGRIGENTO.  Una scelta in Comune. È questo il progetto che coinvolge i Comuni di tutta Italia, grazie ad una norma nazionale, che vorranno attivare uno sportello, presso il proprio ufficio anagrafe per la raccolte delle dichiarazioni sulla volontà di donare gli organi in caso di morte.

Questa facoltà è data anche agli agrigentini che al momento del rilascio o rinnovo del documento di identità, vorranno registrare la propria dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti in caso di morte. Ma anche coloro che hanno già il documento potranno andare a registrare il proprio eventuale consenso o diniego alla donazione.

Tutti i cittadini maggiorenni avranno la facoltà (non l' obbligo) di dichiarare le propria volontà (consenso o diniego), o di astenersi laddove non interessati, in materia di donazione organi o tessuti in caso di morte, attraverso la compilazione e sottoscrizione di un modulo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X