stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Benefici della «104», chiamati in causa i direttori scolastici ad Agrigento
PROVVEDITORATO

Benefici della «104», chiamati in causa i direttori scolastici ad Agrigento

di

AGRIGENTO. «I rilievi mossi a seguito delle segnalazioni di presunte anomalie circa i provvedimenti di verifiche, scaturiti dopo l' avvio dell' inchiesta «La carica delle 104», non sarebbero da ricondurre ad atti posti in essere dall'Ufficio scolastico provinciale ma ai dirigenti scolastici che avevano l'onere di redigere per ciascuna scuola, secondo come richiesto dall'Inps, un apposito elenco contenente il personale docente e non docente in possesso dei benefici di cui all' art.21 della Legge n.104\92 da sottoporre a verifica da parte delle commissioni competenti».

Il provveditore agli studi di Agrigento Raffaele Zarbo ha risposto così ai rappresentanti dell' Unione nazionale Consumatori e al Movimento in difesa dei consumatori Manlio Cardella e Giovanni Coco che ieri mattina lo hanno incontrato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X