stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Licata demolizioni senza fine: firmate 4 nuove ordinanze
RUSPE AL LAVORO

A Licata demolizioni senza fine: firmate 4 nuove ordinanze

di

LICATA. E' stato già detto, ma probabilmente è il caso di ripeterlo ancora: malgrado siano state già abbattute 16 villette abusive, e lunedì prossimo le ruspe torneranno al lavoro per demolirne altre 77, a Licata si continua a costruire abusivamente.

La conferma arriva dal fatto che il «cemento selvaggio» non si ferma.

Solo negli ultimi giorni Vincenzo Ortega, ingegnere capo del Comune, ha firmato altre quattro ordinanze di demolizione. In questo caso, è bene precisarlo, non si tratta provvedimenti emessi nei confronti degli ex proprietari di edifici abusivi, quindi relativi a procedimenti avviati ormai diversi anni fa e che ora si concludono con gli abbattimenti. No, queste sono ingiunzioni che raggiungono per la prima volta chi ha edificato abusivamente ed è stato «beccato» dagli agenti della polizia municipale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X