stampa
Dimensione testo
VIGILI DEL FUOCO

Notte di fuoco a Lampedusa, distrutti un auto e un deposito: indagini in corso

di

LAMPEDUSA. Un' autovettura, una Volkswagen Lupo, distrutta e una Citroen Berlingo danneggiata lungo la fiancata sinistra. Notte di fuoco, ancora una volta, sulla più grande delle isole Pelagie dove, poco dopo il doppio rogo di autovetture, è andato in fiamme anche un magazzino in disuso da circa un ventennio. Superlavoro per i vigili del fuoco del locale distaccamento e per i carabinieri della stazione isolana, coordinati dal comando compagnia di Agrigento.

Il primo "Sos" è risuonato, alla centrale operativa dei pompieri, alle 2,10 circa. A bruciare, in via Eleonora Duse, era due autovetture: la Volkswagen Lupo appunto e la Citroen Berlingo. Due autovetture, lasciare nel parcheggio vicino al vecchio aeroporto, risultate essere nella disponibilità di un autonoleggiatore di Lampedusa. I pompieri hanno lavorato fino alle 2,53 circa prima di avere ragione sulle alte fiamme.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X