stampa
Dimensione testo
LA STORIA

Caltabellotta, si accascia al suolo per un ictus: salvato dal sindaco

di

CALTABELLOTTA. Si accascia al suolo colpito da un ictus, ma, per sua fortuna, si accorge di quanto stava accadendo il sindaco del piccolo centro montano, che gli pratica immediatamente un massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca.

Protagonista della vicenda è Giuseppe Schinelli, che si è affidato alle pagine di Facebook per raccontare la propria vicenda personale e ringraziare pubblicamente il sindaco di Caltabellotta, Paolo Segreto. Quarant'anni prima, lo stessa disavventura era toccata al nonno di Schinelli e, anche in quella occasione, si era trovato a passare di lì lo stesso Segreto, che di professione fa il medico.

I fatti si sono verificati il mese scorso, nei pressi di un distributore di carburante della vicina Sciacca, dove si trovavano entrambi per un puro caso, intenti a far rifornimento. Soltanto ieri, però, dopo un periodo di convalescenza e di cure, Schinelli ha voluto rendere pubblica la sua vicenda personale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X