stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti, l'emergenza non si ferma ad Agrigento: camion pieni e raccolta a singhiozzo
SICULIANA

Rifiuti, l'emergenza non si ferma ad Agrigento: camion pieni e raccolta a singhiozzo

di

AGRIGENTO. Si profila un' altra settimana di passione per gli agrigentini alle prese con l' ennesima emergenza rifiuti legata alla chiusura dell' impianto di Siculiana e alle difficoltà a conferire nell'impianto di Lentini.

Da giorni i cassonetti rimangono pieni per via dell' impossibilità degli autocompattatori di tornare vuoti da contrada Coda di Volpe e potere così effettuare il servizio normale. Ieri mattina, ad esempio, hanno potuto scaricare soltanto otto mezzi delle imprese di Agrigento su un totale di 13 mezzi pieni di rifiuti.

Le situazioni più critiche, al momento, si registrano a San Leone, al Villaggio Mosè e a Villaseta ma non va meglio in alcune parti del centro storico come via Garibaldi, via Empedocle o via XXV Aprile o la strada che porta a contrada Consolida e alla zona industriale. Ieri sera, il sindaco Firetto ha avviato le procedure per una richiesta di risarcimento danni alla regione per i costi aggiuntivi conseguenti all' ordinanza che ha disposto l' invio dei rifiuti a Lentini.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X