stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza rifiuti, Realmonte punta alla differenziata
AMBIENTE

Emergenza rifiuti, Realmonte punta alla differenziata

di

REALMONTE. Emergenza rifiuti in Sicilia, è il caos in diversi centri dell'Agrigentino in cui si registrano problemi di carattere igienico-sanitario. Cerca di correre ai ripari, chiedendo la collaborazione dei cittadini e con provvedimenti ad hoc per le attività commerciali, il sindaco della città della Scala dei Turchi dove la differenziata porta a porta partirà in autunno.

«Le città siciliane a partire dal capoluogo - ha scritto Lillo Zicari in un avviso pubblico - sono invase dai rifiuti di ogni genere. Il Governo regionale ha chiuso con ordinanza di giugno 2016 la discarica di Siculiana, e già da settimane stiamo provando a scaricare, come la totalità dei Comuni della provincia di Agrigento, a Lentini in provincia di Siracusa. Ciò sta creando disagi notevoli anche agli autotrasportatori costretti a fare turni assurdi e con un maggiore costo per il servizio, nonostante ciò siamo riusciti a far fronte, seppure con mille difficoltà, alla situazione.

Adesso, con ordinanza presidenziale di luglio, sono stati imposti, per ciascun Comune, limiti giornalieri al peso dei rifiuti da conferire in discarica, vuol dire che non possiamo conferire oltre un certo numero di tonnellate al giorno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X