stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Dragaggio al porticciolo di San Leone, slittano i lavori
CAPITANERIA DI PORTO

Dragaggio al porticciolo di San Leone, slittano i lavori

AGRIGENTO. Potrebbe slittare di qualche giorno il preventivato avvio dei lavori urgenti di dragaggio del porticciolo turistico di San Leone. Sarà necessario infatti che la Capitaneria di porto di Porto Empedocle firmi l' autorizzazione a procedere ed emani un' apposita ordinanza per la sicurezza. Il che potrebbe avvenire soltanto quando il "pontone", ossia la piattaforma galleggiante con la draga, - partito nei giorni scorsi dal porto di Milazzo - arriverà ad Agrigento. Viaggiando ad una velocità di 5 nodi, l' ipotesi dei giorni scorsi era che potesse giungere a destinazione nell' arco di cinque giorni.

Non è inoltre, comunque, ancora ben chiaro dove il "pontone" dovrà restare quando non sarà all' opera. A San Leone, a quanto pare, non potrebbe e dunque è probabile che possa venir ormeggiato a Porto Empedocle, essendo, poi, di fatto, costretto a fare avanti ed indietro, con la spesa che questi spostamenti comporteranno. La macchina organizzativa è comunque già all' opera ed i passaggi da formalizzare, quali autorizzazione ed ordinanza, sono ormai prossimi. Sembrerebbe essere probabile, a questo punto, che i lavori di dragaggio del porticciolo turistico di San Leone possano aver inizio con l' avvio della prossima settimana.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X