stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Licata, tornano in azione le ruspe
ABUSIVISMO EDILIZIO

Licata, tornano in azione le ruspe

di

LICATA. Ormai è praticamente certo che domani torneranno in azione le ruspe. Ad eseguire le demolizioni degli immobili abusivi, realizzati in zone in cui il vincolo di inedificabilità è assoluto, è l' impresa edile Patriarca Salvatore che lo scorso 30 di ottobre aveva vinto la gara bandita dal Comune per appaltare ai privati l' intervento.

Tecnici ed operai della ditta domani, quasi certamente, riprenderanno a demolire in contrada Gallo doro, sul litorale licatese, in prossimità della statale 115 per Gela. Qui la demolizione della villetta aveva avuto inizio lo scorso 23 di maggio, ma era stata sospesa quando all' interno dello stabile da abbattere erano stati rinvenuti dei contenitori di amianto. Dai contenitori sono stati prelevati dei campioni per eseguire gli esami necessari a stabilire in quali discariche conferire il materiale. Domani, quasi sicuramente, arriveranno gli esiti degli esami. A quel punto i contenitori, grazie all' ausilio di operai specializzati che lavoreranno insieme alla ditta Patriarca Salvatore, saranno portati via per essere conferiti nei siti autorizzati. Ciò, di fatto, consentirà alle ruspe di tornare in azione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X