stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciacca, "Tentò di uccidere la moglie": condannato a sei anni
CORTE D'APPELLO

Sciacca, "Tentò di uccidere la moglie": condannato a sei anni

 SCIACCA. I giudici della terza sezione della corte d'appello di Palermo hanno confermato la condanna a 6 anni di reclusione, per tentato omicidio e violenza contro la moglie, per Accursio Amato, 54 anni, di Sciacca (Ag).
Nel giudizio di primo grado, al lavoratore socialmente utile del Comune di Sciacca erano state riconosciute le attenuanti generiche ed aveva beneficiato dello sconto di un terzo della pena per il rito abbreviato.
Nel dicembre del 2014, Amato, che attualmente è ai domiciliari, ha colpito, ripetutamente, - secondo l'accusa - la moglie con un taglierino e poi è andato a rifugiarsi al cimitero dove lavorava. La moglie, durante il processo, si è costituita parte civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X