stampa
Dimensione testo
IL CASO

Licata, brucia l'auto di un operaio: 8 roghi sospetti in 7 giorni

di

LICATA. Sono i carabinieri della compagnia cittadina, coordinati dal capitano Marco Currao, ad indagare sull' incendio che, nel corso della notte tra domenica e lunedì, ha distrutto l' utilitaria di proprietà di un operaio del luogo parcheggiata in via Angelo Parla, nella periferia di Licata. Accanto all' auto, secondo quanto si è appreso, non sono state trovate tracce di liquido infiammabile, ma l' ipotesi del dolo rimane comunque in piedi.

Al tempo stesso non viene esclusa la pista del corto circuito. Saranno i prossimi accertamenti, che verranno eseguiti da qui a qualche giorno sull'auto, a stabilire con esattezza che cosa ne ha provocato l' incendio che l' ha distrutta.

L' allarme è scattato intorno all'1 del mattino di ieri. Così come già accaduto in alcuni altri casi, sono stati i residenti della zona a sentire dei rumori che provenivano dalla strada.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X