stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Ribera, minaccia il figlio con la pistola: arrestato

di

RIBERA. Avrebbe minacciato il figlio, pistola in pugno, intimandogli di liberare la casa nella quale si trovava, in contrada Piana Grande. Poco dopo Giacomo Carbone, di 81 anni, di Ribera, con vari precedenti penali, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione e porto abusivo di arma da sparo, ricettazione e minacce aggravate.

Un tranquilla giornata d'aprile rischiava di trasformarsi in tragedia. Tutto è accaduto all'ora di pranzo, secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri della compagnia di Sciacca. L'anziano si sarebbe presentato presso l'abitazione occupata dal figlio, a Piana Grande, intimandogli, arma in pugno, di liberare immediatamente la casa e minacciandolo, contestualmente, di morte.

Tra i due vi sarebbero stati già degli attriti legati proprio all'occupazione di quest'immobile, che insiste in un fondo di proprietà dell'anziano. Tempestivo l'intervento dei carabinieri della tenenza di Ribera ai quali è giunta la richiesta di aiuto da parte della vittima.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X