stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Demolizioni a Licata, le ruspe pronte ad agire
ABUSIVISMO EDILIZIO

Demolizioni a Licata, le ruspe pronte ad agire

di

LICATA. La definitiva bocciatura del ricorso presentato dal «Comitato per la tutela delle case» avvicina, inevitabilmente, il momento delle demolizioni.

Lo scorso 30 di ottobre, come si ricorderà, il dipartimento Urbanistica, Lavori Pubblici e Gestione del Territorio del Comune ha appaltato all'impresa edile Paternostro Salvatore di Comiso la demolizione di dieci immobili abusivi, tutti acquisiti al patrimonio dell'ente. Si tratta del primo intervento del genere, cui ne seguiranno altri.

Ciò sulla scorta del fatto che gli edifici acquisiti, nel corso degli anni, al patrimonio dell'ente sono ben 216. Palazzo dell'Aquila, la scorsa estate, ha siglato un protocollo di intesa con la procura della Repubblica di Agrigento, rappresentata dal procuratore capo Renato Di Natale e dall'aggiunto Ignazio Fonzo, per procedere alle demolizioni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X