stampa
Dimensione testo
SPACCIO

Allarme droga tra i ragazzi di Sciacca e Ribera

di

SCIACCA. A Sciacca si spaccia tra i vicoli di San Michele, a Ribera alla villa comunale e ad acquistare la droga sono giovanissimi. E' quanto emerge dall'operazione "Pitbull" portata a termine la settimana scorsa dai carabinieri nel centro termale, e dagli ultimi arresti per droga effettuati dai militari a Ribera. Adesso scende in campo il Sert.

Il responsabile del servizio a Sciacca, Paolo Li Bassi, lancia un appello alle famiglie a non accettare passivamente questa situazione: "Ogni comportamento strano da parte dei figli - dice - non deve essere sottovalutato e devono recarsi al Sert per confrontarsi con noi perché ci sono possibilità di intervento, si possono ottenere risultati importanti soprattutto quando si fa qualcosa nella fase del primo contatto dei giovani con gli stupefacenti". Li Bassi descrive una situazione particolarmente critica nel territorio "con almeno un ragazzo su tre, nella fascia di età compresa tra i 15 ed i 30 anni, che fa uso di sostanze stupefacenti".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X