stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Canicattì, fa sesso con un anziano e poi lo deruba: ventenne denunciata

di

CANICATTI'. Incontra un anziano in un locale della città, concorda con lo stesso una prestazione sessuale dietro il pagamento in denaro di trentacinque euro ma dopo il rapporto, avvenuto all' interno di un' abitazione del centro storico, ruba al malcapitato la somma di 350 euro. La protagonista della vicenda, però, è stata scoperta e denunciata dai poliziotti del locale Commissariato con l' accusa di furto aggravato. Si tratta di una ragazza di 20 anni domiciliata a Canicattì, già pregiudicata per reati simili. Il fatto è avvenuto in città qualche giorno fa.

Secondo il racconto fatto ai poliziotti dalla vittima, un anziano di 76 anni di Canicattì, e corroborato dalle successive investigazioni degli agenti la ragazza e l' uomo si sarebbero incontrati in unbar della città dove hanno concordato un successiva prestazione sessuale dietro la corresponsione da parte dell' anziano della somma di 35 euro a favore della giovane. Teatro dell' incontro è stata un' abitazione in uso alla ragazza sita nel centro storico della città. Al termine del rapporto sessuale, dopo il pagamento di quanto pattuito, l' anziano si è recato nel bagno dell' abitazione lasciando i pantaloni ed il portafoglio sopra il letto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X