stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Racalmuto, maxi furto contro un'impresa di telecomunicazioni

di

RACALMUTO. Hanno sfondato il portone del magazzino e, sapendo d'agire lontano da occhi ed orecchie indiscrete, hanno portato via metri e metri di cavi di rame, martelli pneumatici e quant'altro serviva all'impresa per ben operare. Cavi di rame e materiale che sono stati accuratamente sistemati su tre furgoni, sempre di proprietà della stessa impresa. E' stato stimato in circa 70 mila euro il danno che la banda di malviventi ha creato alla ditta "Romano Telecomunicazioni srl".

Il maxi colpo è stato messo a segno nella notte fra mercoledì e giovedì, in contrada Zaccanello, lungo la strada statale 640, la Agrigento-Caltanissetta, in territorio di Racalmuto. La scoperta, decisamente inquietante, è stata fatta soltanto l'indomani mattina, ossia giovedì. Subito dal cantiere della "Romano Telecomunicazioni" è stato lanciato l'allarme al 112 e sul posto si sono precipitati i carabinieri della stazione di Racalmuto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X