stampa
Dimensione testo
VIALE DELLA VITTORIA

Agrigento, un ordigno per far saltare il postamat: arrestato un catanese

di

AGRIGENTO. Un tentato furto - pare che i malviventi lo volessero far saltare in aria - allo sportello Postamat del viale Della Vittoria ad Agrigento e una rapina, a mano armata, al distributore di benzina ”Esso”, lungo la strada statale 115, in territorio di Porto Empedocle. Sono state ore convulse, quelle fra sabato e domenica, per i carabinieri che hanno dovuto fronteggiare, sotto il coordinamento del capitano Giuseppe Asti a capo della compagnia di Agrigento, entrambi gli episodi. E nel primo caso, uno dei presunti malviventi è stato arrestato. Si tratta di un catanese, un cinquantenne domiciliato a Mascalucia per la precisione: Salvatore Borchiero.

Erano le 2 circa, della notte fra sabato ed ieri, quando i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento intervenivano al viale Della Vittoria. E riuscivano a bloccare il catanese, arrestato per l’ipotesi di reato di furto aggravato. L’uomo - stando a quanto è stato ieri ricostruito dai militari dell’Arma - è stato bloccato dopo un breve inseguimento a piedi per le vie del centro. Era stato, infatti, sorpreso - seguendo sempre le ricostruzioni investigative dei carabinieri - al viale, assieme ad un complice. A quanto pare, i due sarebbero stati intenti a cercare di manomettere lo sportello postamat delle Poste italiane.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X