stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciacca Terme, manca l'autorizzazione allo scarico
COMUNE

Sciacca Terme, manca l'autorizzazione allo scarico

di

SCIACCA. Un altro ostacolo si frappone all'apertura dello stabilimento delle Terme: manca l'autorizzazione allo scarico dei reflui. L'Asp, che sta valutando la documentazione ed effettuando sopralluoghi per prendere in gestione le strutture termali, come ha chiesto la Regione, si è già rivolta, per quest'autorizzazione, al liquidatore delle Terme, Carlo Turriciano, che, a sua volta, ha girato la questione al Comune.

"Il commissario Turriciano - dice il sindaco, Fabrizio Di Paola - ha inviato una nota al Comune nella quale espone i lavori già eseguiti e chiede l'autorizzazione allo scarico. Io, sulla base di una relazione tecnica degli uffici, ho risposto che l'autorizzazione definitiva può essere concessa solo quando saranno realizzati tutti i lavori. Il tema riguarda l'autorizzazione allo scarico delle acque sulfuree. Ho scritto a Turriciano che, però, siccome lo stabilimento ha reflui fognari minimi e la gran parte riguarda proprio le acque sulfuree, può collocare una fossa Imhoff a tenuta stagna, stipulare una convenzione con ditte autorizzate e il Comune può dare l'autorizzazione provvisoria in attesa del completamento dei lavori. Adesso aspetto una risposta da Turriciano".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X