stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Visite alle detenute di prevenzione al cancro al carcere Petrusa di Agrigento
PREVENZIONE

Visite alle detenute di prevenzione al cancro al carcere Petrusa di Agrigento

AGRIGENTO. I senologi della Lega Italiana per la Lotta contro i tumori della provincia di Agrigento hanno visitato, nella mattinata di ieri, 14 donne recluse nella casa circondariale di “Petrusa” ad Agrigento.

L’equipe della LILT era composta dai senologi Carmela Di Caro e Pasquale Borsellino, e dalle volontarie Emiliana Cassar e Letizia Vecchio, che hanno assistito i due medici durante le visite. L’iniziativa è stata voluta per venire incontro alle donne recluse a “Petrusa” , nel quadro della campagna di prevenzione delle neoplasie, che viene effettuata in provincia di Agrigento. Anche per questo 2014 la Lega contro i tumori ha voluto prediligere la Casa Circondariale di “Petrusa” per offrire i propri servizi a queste donne che non possono recarsi nelle sedi della Lilt.

“Anche se sono diversi anni che effettuiamo queste visite alla Casa Circondariale agrigentina – ci dice il dott. Pasquale Borsellino – è sempre un’esperienza forte, sentire chiudersi alle spalle i pesanti cancelli. Comunque, l’iniziativa è andata bene. La prevenzione è sempre un aspetto importante, soprattutto per il tumore in generale ed al seno in particolare. Una diagnosi precoce può consentire un intervento immediato e salvare vite umane. Le signore che abbiamo visitato hanno mostrato di apprezzare il nostro impegno”. V.A.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X