stampa
Dimensione testo
LA STORIA

Cattolica Eraclea, gli sposini rimasti senza casa e lavoro tornano dai genitori

di

CATTOLICA ERACLEA. Sono tornati nelle abitazioni dei loro genitori i giovani sposini rimasti senza casa e senza lavoro a causa delle mareggiate che hanno in parte distrutto il loro stabilimento balneare ad Eraclea Minoa mentre erano in viaggio di nozze. Ieri mattina gli uomini della polizia municipale, diretti dal comandante Pasquale Campisi, dopo un sopralluogo con i tecnici del Comune hanno transennato la zona; oggi arriva l'ordinanza di sgombero del sindaco Nicolò Termine.

Roberto Gambino, 28 anni, e Rosalia Vaccaro Amodeo, 23 anni, avevano rilevato il bar, ristorante e pizzeria "Sabbia d'Oro" di Eraclea Minoa per costruire il loro futuro dopo il matrimonio. Accanto al locale avevano costruito anche la loro casa con gli arredamenti nuovi di zecca che non hanno fatto in tempo ad inaugurare. Ieri i due giovani, con l'aiuto di alcuni amici e parenti, hanno cercato di salvare mobili, arredamenti e cucina, ma è impossibile intervenire sul locale ormai eroso dal mare in tempesta che continua a fare danni.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X