stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Licata: cane azzanna un bimbo, chiesto risarcimento

di

LICATA. Hanno deciso di fare causa al Comune i genitori di un ragazzino che, tempo addietro, è stato azzannato da un randagio. La questione è stata appena presa in esame da Dario Cartabellotta, commissario straordinario del Comune, che una volta ricevuta la citazione a giudizio da parte dei genitori del ragazzino, si è costituito nominando il legale Grazia Zarbo, componente l’avvocatura comunale.

I genitori del ragazzino azzannato dal cane hanno fatto presente, secondo quanto si legge nella delibera approvata dal commissario straordinario, che il loro figlio è stato ferito al labbro dai morsi dell’animale.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X