stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio L’Empedoclina lascia la Promozione
LA NOTA

L’Empedoclina lascia la Promozione

di

Riparte dalla Prima categoria l’Empedoclina calcio e segna il divorzio con l’allenatore Angelo Mercante. Al suo posto arriverà l’ex Akragas, Alessandro De Caro. La società ha scelto di rinunciare al campionato di Promozione.

«In questi giorni - si legge nella nota diffusa dal club - la nostra società sta affrontando la complessa richiesta di iscrizione al campionato di Prima categoria. A causa del periodo poco felice che la collettività empedoclina sta vivendo, reperire i fondi per ottemperare alle formalità amministrative relative all’iscrizione è divenuto un grosso problema anche per la nostra dirigenza, costituita per lo più da commercianti e liberi professionisti. Ovviamente le difficoltà riguardano anche la partecipazione al progetto da parte di sponsor anch’essi concentrati a recuperare quanto perduto durante l’emergenza Covid 19. Tuttavia la partecipazione e la collaborazione di tutti è l’elemento fondamentale per arrivare all’obiettivo finale: il mantenimento del Progetto Empedoclina. Per questo chiediamo a chiunque di supportarci economicamente».

Poi il presidente Alessandro Termini parla della scelta del nuovo allenatore: «Ripartiamo con grande entusiasmo – dice – consapevoli che questa scelta sarà apprezzata da tutti. Puntare su un allenatore come De Caro, di grande esperienza e temperamento, è il primo passaggio di una stagione che sarà costellata dalla mancanza di uno stadio in cui disputare le partite interne, come successo lo scorso anno».

Lo stadio Vincenzo Collura, casa dell’Empedoclina calcio, è attualmente interessato dai lavori di adeguamento che con il lockdown hanno subito un rallentamento.

Lo scorso anno la società è stata costretta a peregrinare tra Raffadali e Agrigento, con grande sacrificio da parte di tutti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X