stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Unico obiettivo per l'Akragas: battere la Cephaledium

di

L'Akragas è al lavoro per preparare al meglio l'importante sfida di domenica prossima. L'avversario di turno, la Cephaledium di Ferdinando Zappavigna, naviga al settimo posto in classifica, con dieci punti frutto di tre successi, un pareggio e due sconfitte.

I gialloneri, hanno realizzato sei reti e ne hanno subite cinque e, nell'ultima gara, hanno ottenuto un pari interno a reti bianche, contro il Geraci.Delle sei reti realizzate, ben quattro sono state messe a segno dall'esperto attaccante Gianpiero Clemente.

I biancazzurri, dovranno giocare con il solo obiettivo di vincere. Dopo il pareggio ottenuto sul campo del Canicattì, la squadra di Corrado Mutolo ha perso ulteriormente terreno nei confronti della capolista Dattilo che naviga, a vele spiegate, con sei successi su altrettante gare giocate. Sicuramente è ancora presto per tirare le somme, ma il «gigante» non potrà più permettersi altri passi falsi.

La capolista, sarà impegnata sul campo del Castellammare, squadra che ha già giocato all'Esseneto strappando un pareggio nonostante l'inferiorità numerica, e l'esito di questa partita, potrà far capire le effettive potenzialità dei ragazzi di Ignazio Chianetta.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X