stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Licata, buon pari a Messina: "L'obiettivo resta la salvezza"

di

Un buon punto esterno, su un campo difficile come il «Franco Scoglio» di Messina, per cominciare con il piglio giusto una stagione che, come ogni anno, si prospetta complicata e piena di insidie.

Un pari (1-1) che ha segnato il ritorno in serie D del Licata, che mancava dalla stagione 2013/2014, e ha permesso alla squadra allenata da Giovanni Campanella di muovere subito la classifica. Utile, per come è maturato il risultato finale, per il morale e prendere consapevolezza dei propri mezzi dopo le prime uscite di Coppa Italia.

Una gara, quella contro l'Fc Messina, iniziata male ma che i gialloblù hanno avuto la forza di riprendere, capaci di non disunirsi e reagire nel momento più opportuno. In riva allo Stretto si è visto un Licata dai due volti, che ha pagato un approccio errato, timoroso, forse sorpreso dall'intensità degli avversari ma, con il passare dei minuti, è riuscito a prendere le misure ai padroni di casa e, nella ripresa dai bassi ritmi, a gestire il gioco rischiando poco o nulla.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X