DA GDS IN EDICOLA

Canicattì, verso il match contro il Gladiator. Terranova: "Inseguo un sogno"

di

È ripresa a pieno regime, la preparazione dei giocatori del Canicattì calcio, agli ordini dello staff tecnico guidato da Nicola Terranova in vista della gara di andata dei play-off nazionali prevista per il 19 maggio alle 16,30 che si disputerà allo stadio «Brucculeri» di Favara contro la formazione campana del Gladiator che ha vinto gli spareggi del proprio girone e che accede alla fase successiva per tentare di conquistare la serie D.

Ormai è ufficiale dunque: la partita non sarà disputata al «Saraceno» di Ravanusa per un problema legato alla mancanza di suddivisione degli spalti con spazi riservati alla tifoseria ospite. La dirigenza del Canicattì, in un primo momento aveva pensato di ovviare all'inconveniente con delle transenne rimovibili e con il cordone degli steward, ma dalla Lega hanno fatto sapere che non era possibile, sebbene già questa formula fosse stata usata per i quarti di finale di Coppa Italia contro Corigliano e Casarano.

Poi si era pensato di andare a giocare al «Mazzola» di San Cataldo, ma il 19 maggio lo stadio è occupato per una manifestazione di rugby e dunque alla fine si è optato per Favara.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X