stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Agguato in Belgio, due favaresi finiscono a processo
TRIBUNALE

Agguato in Belgio, due favaresi finiscono a processo

di

Finiscono a processo i due imputati favaresi accusati di avere tentato di uccidere a colpi di pistola un ristoratore empedoclino in Belgio.

Il gup Luisa Turco ha individuato due date per la conclusione del processo: il 19 ottobre è in programma la requisitoria del pubblico ministero Alessandra Russo, il 23 novembre toccherà alla difesa.

L’agguato al ristoratore Saverio Sacco, di Porto Empedocle, è avvenuto il 28 aprile 2017 a Grace Hollogne, in Belgio, dove gli indagati e la vittima in quel periodo vivevano. Nel corso della sua confessione, poi smentita, il 34enne Mario Rizzo confermò di avere esploso alcuni colpi di pistola contro Sacco insieme al cognato Gerlando Russotto e all'empedoclimo Salvatore Prestia, a processo in Belgio.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X