stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

«Scippavano anziane», bloccata una coppia a Porto Empedocle

di

PORTO EMPEDOCLE. Meno di un mese per identificare i presunti autori di una serie di furti e rapine ai danni di donne anziane compiuti in alcuni Comuni ricadenti nella giurisdizione dei carabinieri della compagnia di Canicattì. Sono stati proprio gli investigatori del capitano Mario Amengoni a notificare, nella notte tra venerdì e sabato scorso, un' ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari ed una misura cautelare di obbligo di dimora rispettivamente a Davide Bruccoleri, 31 anni di Favara, e alla sua convivente Sharon Trupia di 22 anni di Porto Empedocle.

I provvedimenti sono stati notificati ai diretti interessati proprio nel Comune marinaro dove avevano stabilito la loro dimora. Nei confronti dei due, i magistrati di Agrigento hanno ipotizzato i reati di furto e tentato furto con strappo aggravato in concorso; rapina in concorso e rapina impropria in concorso nei confronti in entrambi i casi di persona ultra sessantacinquenne che costituisce una sorta di aggravante.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X