stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Emergenza loculi a Favara, il sindaco: "Per adesso utilizziamo le cappelle private"

Emergenza loculi a Favara, il sindaco: "Per adesso utilizziamo le cappelle private"

FAVARA. Tre bare sono in giacenza e altre due se ne aggiungeranno oggi perché ieri sono stati denunciati all'ufficio dello stato civile altri due decessi. Nessuna di essere può essere tumulata, e non si sa fino a quando, mancando i loculi al cimitero di Piana Traversa. «Un’emergenza che si sarebbe potuta evitare - dicono i partiti di opposizione - se l'amministrazione comunale fosse stata attiva e attenta alle dinamiche cimiteriali».
Proprio per cercare di trovare una soluzione, ieri mattina il sindaco Rosario Manganella ha convocato nella sua stanza il capo dell'Utc, l'ingegnere Alberto Avenia, concordando sulla necessità di accelerare i tempi per la realizzazione della nuova sezione che, appena ultimata, potrà contenere 100 salme. Purtroppo i lavori sono alle fasi iniziali e le maestranze impegnate, tutte appartenenti al bacino degli lsu storici, per contratto non possono superare le 4 ore al giorno a meno che non venga loro concessa l'integrazione oraria che appare, comunque, problematica in assenza di bilancio e della contrattazione decentrata. «Con l'ingegnere Avenia - dice il sindaco - abbiamo formulato diverse soluzioni. Una potrebbe essere quella di impegnare due squadre con turni di 7 ore al giorno per tre giorni a settimana. Ciò perché il rapporto di lavoro dei dipendenti Lsu con il Comune è di 21 ore nell'arco della settimana». Soluzioni che dovranno essere in ogni caso trasfuse in atti deliberativi per i quali occorrono i pareri dei dirigenti.
«In questo momento di particolare emergenza - aggiunge il primo cittadino - abbiamo deciso di derogare al regolamento cimiteriale dando la possibilità ai familiari del defunto di utilizzare le cappelle private che potrebbero essere messe a disposizione da amici o parenti. Conclusi i lavori, le salme verrebbero trasferite nei nuovi loculi secondo la data e l'orario di decesso». Al cimitero di Piana Traversa c'è un'altra sezione in costruzione affidata ad una ditta esterna. Lì i lavori sono più complessi dovendosi realizzare un ossario sotto terra, 100 loculi e i colombari.
Va ricordato che gli Lsu lamentano il pagamento degli straordinari 2013 per le attività espletate l'anno scorso proprio per la realizzazione di altre nuove sezioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X