stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Lampioni accesi in pieno giorno, caso non isolato

Lampioni accesi in pieno giorno, caso non isolato

Tutta “colpa” della cattiva regolazione del crepuscolare, il relè che controlla l’accensione e lo spegnimento dell’illuminazione pubblica
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Il "fenomeno" si sta ormai diffondendo pericolosamente in varie zone della città. Sì perché oltre al quartiere del "Campo Sportivo" accade ora anche in via Empedocle. Ci sono vie letteralmente al buio che sono destinate, nonostante le proteste dei residenti, a restare ancora avvolte nelle tenebre, a differenza di altre che vengono illuminate anche di giorno con enormi vergognosi sprechi. Avviene nella zona a valle della via Manzoni, in via Caruso Lanza. Per alcune zone - spiegano - potrebbe dipendere dalla cattiva regolamentazione del cosiddetto "crepuscolare" , ovvero il relè che appunto regola, in base all'intensità della luce naturale, l'accensione e lo spegnimento dell'illuminazione pubblica. Accade così che i lampioni restino accesi nonostante sia già giorno o che - una volta spente - si riaccendano in pieno giorno, quando passa un "nuvolone" che rabbuia un po' il cielo. Possibile? Ma ieri ad essere accesi erano tutti i lampioni di via Empedocle. Ed erano da poco passate le 14. Come dire che i "crepuscolari" non dovrebbero averci niente a che fare.  Venti minuti di luce in una via, altri dieci in un altro quartiere e così via in ogni angolo della città per settimane, mesi interi: sprechi vergognosi che vanno ad ingrossare di migliaia di euro le bollette elettriche che pagano i cittadini. Il sindaco Marco Zambuto confessa di non esserne al corrente. "Verificheremo - promette - cosa sta avvenendo e risolveremo il problema".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X