stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Naro, crolla casa: uomo estratto vivo dalle macerie

Naro, crolla casa: uomo estratto vivo dalle macerie

L'edificio si trova in via Vanelle, stessa strada interessata da una frana nel 2005. Rosario Arnone, di 63 anni, ha riportato numerose ferite agli arti ma è cosciente

NARO. Una casa è crollata all'alba a Naro, un paese della provincia di Agrigento, e un uomo di 63 anni, rimasto intrappolato tra le macerie, è stato estratto vivo dai vigili del fuoco. L'edificio crollato si trova in via Vanelle, stessa strada interessata il 4 febbraio del 2005 da una frana. L'uomo, rimasto coinvolto nel crollo, è stato estratto dalle macerie con numerose ferite agli arti ma cosciente; è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Canicattì. Sul posto, al lavoro anche i carabinieri.

Il pensionato Rosario Arnone, 66 anni, investito dal crollo del soffitto del primo piano della sua abitazione in vicolo Castello II, una traversa di via Vanelle, è stato raggiunto dalla valanga di detriti mentre dormiva. Il crollo si è verificato poco dopo le 4, ma l'allarme è stato lanciato soltanto dopo le sei quando l'uomo é riuscito, gridando, a farsi sentire dai vicini di casa.

Nell'area della frana del 2005, intanto, è riesplosa la paura. I residenti - vi abitano ancora una quindicina di famiglie - chiedono interventi urgenti per evitare che si verifichi una disgrazia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X