stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Operaio sepolto da due giorni, il sindaco: "Rafforzare le operazioni"

Operaio sepolto da due giorni, il sindaco: "Rafforzare le operazioni"

Mario Cardinale, 50 anni, è rimasto intrappolato nella cabina di un mezzo meccanico mentre lavorava in una cava di inerti a Villafranca Sicula

AGRIGENTO. E' ancora sotto le macerie l'operaio Mario Cardinale, 50 anni originario di Bivona, seppellito due giorni fa dal crollo di un costone roccioso mentre stava lavorando in una cava di inerti a Villafranca Sicula. L'operaio è rimasto intrappolato all'interno della cabina di un mezzo meccanico; le speranze di trovarlo ancora in vita sono praticamente nulle. Le operazioni di soccorso sono ostacolate da altri cedimenti della parete della cava. "Ringrazio chi si sta adoperando nei soccorsi - dice il sindaco di Bivona Giovanni Panepinto - ma bisogna rafforzare le operazioni impegnando anche le unità cinofile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X